PDU rack 2G, monitorata tramite presa con commutazione, zero U, 16 A, 230 V, 21 C13 e 3 C19

PDU rack 2G, monitorata tramite presa con commutazione, zero U, 16 A, 230 V, 21 C13 e 3 C19

  • Le unità di distribuzione dell'alimentazione (PDU) APC installabili in rack con commutatore e dotate di "misurazione per presa" effettuano un controllo avanzato...

  • Include: Terminazione porta CAN, Guida all'installazione, Cavo di alimentazione a blocco in entrata, guide di montaggio a rack, Guida alla...

Visualizza la panoramica sul prodotto
Presenti in magazzino
SFr. 1'458.00
Prezzo comprensivo di IVA
AP8659EU3 Caratteristiche
PDU rack 2G, monitorata tramite presa con commutazione, zero U, 16 A, 230 V, 21 C13 e 3 C19
Le unità di distribuzione dell'alimentazione (PDU) APC installabili in rack con commutatore e dotate di "misurazione per presa" effettuano un controllo avanzato e personalizzabile dall'utente dell'alimentazione e la misurazione delle singole prese. I comandi a distanza a livello di presa abilitano la funzionalità di attivazione/disattivazione dell'alimentazione per il recupero dell'energia destinata a riavviare gli apparati bloccati e per evitare l'uso non autorizzato delle singole prese. I ritardi di sequenziamento dell'alimentazione consentono agli utenti di definire l'ordine in cui attivare o disattivare gli apparati collegati. Assegnando le priorità per la suddivisione dei carichi è possibile evitare il sovraccarico del circuito durante il ripristino dell'alimentazione nonché estendere l'uptime delle apparecchiature critiche. Gli amperometri effettuano un monitoraggio remoto in tempo reale dei carichi collegati. Le unità di distribuzione dell'alimentazione installabili in rack con commutatore comprendono monitoraggio della potenza reale, una porta per sensore di temperatura/umidità e prese IEC bloccabili. Gli allarmi definiti dall'utente segnalano potenziali sovraccarichi del circuito prima che si verifichino guasti critici agli apparati informatici. Gli utenti possono accedere a, configurare e controllare le PDU installabili in rack con commutatore tramite interfacce sicure Web, SNMP o Telnet e hanno a disposizione gratuitamente le piattaforme di gestione centralizzata APC che utilizzano InfraStruxure Central, Capacity Manager e Change Manager.
Include: Terminazione porta CAN, Guida all'installazione, Cavo di alimentazione a blocco in entrata, guide di montaggio a rack, Guida alla sicurezza, Cavo di configurazione seriale
  • Funzionalità "misurazione per presa"
    La misurazione dell'alimentazione a livello di singola presa fornisce una vista più granulare dell'alimentazione distribuita agli apparati collocati nell'armadio, senza contare che consente di analizzare le tendenze di alimentazione dei componenti e di pianificare la potenza erogabile
PDU da rack, controllo a livello di presa con commutazione Caratteristiche e vantaggi
Flessibilità
Singola fonte di alimentazione in ingresso
Per alimentare numerosi apparati con un unico cavo di derivazione, ideale per l'alimentazione di apparati installati a rack. L'uso di un unico cavo di derivazione e di connessioni standard permette di risparmiare tempo e denaro in fase di installazione.
Disponibilità
Ritardi di alimentazione
Consente agli utenti di configurare la sequenza di attivazione e disattivazione di ciascuna presa, evitando così punte di corrente all'avvio che potrebbero provocare il sovraccarico dei circuiti e la caduta dei carichi. La configurazione della sequenza permette anche agli utenti di stabilire quale apparato deve essere attivato per primo, a garanzia del corretto funzionamento degli apparati che da esso dipendono.
Controllo remoto delle singole prese
Gestione remota delle prese che consente agli utenti di disattivare le prese inutilizzate (per prevenire eventuali sovraccarichi) oppure di indirizzare l'alimentazione verso apparati bloccati (vengono ridotti al minimo costosi fermi macchina e non è necessario recarsi fisicamente presso l'apparato).
Funzionalità di gestione via rete
Interfacce di gestione via rete a funzionalità completa che effettuano la gestione basata su standard via Web, SNMP e Telnet. Gli utenti possono accedere a, configurare e gestire le unità da localizzazioni remote per risparmiare tempo prezioso. A questa funzionalità è legata la possibilità di aggiornare rapidamente e facilmente il firmware tramite download via rete nelle unità installate per favorire aggiornamenti futuri del prodotto
Soglie di allarme
La definizione di soglie di allarme permette di evitare il sovraccarico dei circuiti. Allarmi visivi e di rete segnalano all'utente eventuali problemi. (Nota: disponibile solo in unità munite di funzionalità di monitoraggio della corrente. Per la disponibilità vedi le specifiche delle SKU)
Display locale di monitoraggio della corrente
Il valore aggregato di corrente assorbita per unità di distribuzione dell'alimentazione è visualizzato sul display digitale dell'unità. Questo display digitale locale serve agli installatori per evitare il sovraccarico dei circuiti, tramite un allarme visivo, quando la corrente assorbita si avvicina all'amperaggio massimo della presa multipla. (Disponibile solamente per i codici prodotto indicati).
Funzionalità "misurazione per presa"
La misurazione dell'alimentazione a livello di singola presa fornisce una vista più granulare dell'alimentazione distribuita agli apparati collocati nell'armadio, senza contare che consente di analizzare le tendenze di alimentazione dei componenti e di pianificare la potenza erogabile
Si integra con StruxureWare Data Center Expert
Sistema di monitoraggio scalabile "IT ready" che raccoglie, organizza e distribuisce allarmi critici, video di sorveglianza e informazioni fondamentali fornendo una vista unificata di infrastrutture fisiche complesse da qualsiasi punto della rete.
Aggiornabile via flash
Aggiornamenti semplici e rapidi del firmware tramite download dalla rete per futuri enhancement dei prodotti. Elimina la necessità di sostituire i prodotti già installati presso la sede del cliente quando vengono rilasciate nuove funzionalità. (Nota: solo unità collegate in rete)
LED indicatore del carico
Indica condizioni di sovraccarico e di allarme in base a soglie di allarme definite dall'utente. Segnala agli utenti il potenziale sovraccarico dei circuiti. (Nota: disponibile solo in unità munite di funzionalità di monitoraggio locale della corrente)
Distribuzione prodotti
Andorra, Emirati Arabi Uniti, Afghanistan, Antigua e Barbuda, Anguilla, Albania, Armenia, Antille Olandesi, Angola, Argentina, Austria, Australia, Aruba, Azerbaigian, Bosnia-Erzegovina, Barbados, Bangladesh, Belgio, Burkina Faso, Bulgaria, Bahrain, Burundi, Benin, Bermuda, Brunei, Bolivia, Brasile, Bahamas, Bhutan, Botswana, Bielorussia, Belize, Repubblica democratica del Congo, Repubblica Centrafricana, Congo, Svizzera, Costa d'Avorio, Isole Cook, Cile, Camerun, Cina, Colombia, Costa Rica, Serbia e Montenegro, Cuba, Cipro, Repubblica Ceca, Germania, Gibuti, Danimarca, Dominica, Repubblica Dominicana, Algeria, Ecuador, Estonia, Egitto, Sahara Occidentale, Eritrea, Spagna, Etiopia, Finlandia, Figi, Isole Falkland, Francia, Gabon, Regno Unito, Grenada, Georgia, Guayana Francese, Ghana, Gibilterra, Gambia, Guinea, Guadalupa, Guinea Equatoriale, Grecia, Guatemala, Guyana, Hong Kong, Honduras, Croazia, Haiti, Ungheria, Indonesia, Irlanda, Israele, India, Iraq, Iran, Islanda, Italia, Giamaica, Giordania, Kenya, Cambogia, Saint Kitts e Nevis, Corea del Sud, Kuwait, Isole Cayman, Kazakhstan, Libano, Sainte Lucia, Liechtenstein, Sri Lanka, Liberia, Lesotho, Lituania, Lussemburgo, Lettonia, Marocco, Moldavia, Madagascar, Macedonia, Mali, Myanmar, Mongolia, Martinica, Mauritania, Malta, Maurizio, Malawi, Messico, Malaysia, Mozambico, Namibia, Niger, Nigeria, Nicaragua, Paesi Bassi, Norvegia, Nepal, Nuova Zelanda, Oman, Panama, Perù, Papua Nuova Guinea, Filippine, Pakistan, Polonia, Puerto Rico, Portogallo, Paraguay, Reunion, Romania, Russia, Ruanda, Arabia Saudita, Sudan, Svezia, Singapore, Slovenia, Slovacchia, Sierra Leone, Senegal, Somalia, Suriname, El Salvador, Isole Turks e Caicos, Ciad, Togo, Thailandia, Tagikistan, Turkmenistan, Tunisia, TP, Turchia, Trinidad e Tobago, Taiwan, Tanzania, Ucraina, Uganda, Uruguay, Uzbekistan, Saint Vincent e Grenadine, Venezuela, Isole Vergini (USA), Vietnam, XF, Yemen, Mayotta, Sudafrica, Zambia, Zimbabwe
Options

Torna all'inizio