APC by Schneider Electric propone batterie UPS di misura, forma e composizione chimica differente, tutte soggette a molti regolamenti. Le batterie sono regolamentate a livello locale, statale, federale e internazionale. Dato che le regole che ne disciplinano l'uso, il trasporto e lo smaltimento sono complesse, chi deve occuparsi del trattamento delle batterie dovrebbe conoscere i requisiti regolamentari specifici del proprio settore e del proprio paese.

Conformità delle batterie
Schneider Electric è impegnata a fornire prodotti pienamente conformi a tutti i regolamenti, i protocolli internazionali e gli standard dei clienti. Ciò riguarda anche la fornitura di cartucce batteria di ricambio (RBC) per le unità UPS e i moduli batteria di APC. Ulteriori informazioni

Utilizzo in sicurezza
È importante capire quando un modulo batteria ha raggiunto la fine della sua vita di servizio. I dispositivi APC di protezione dell'alimentazione usano batterie sigillate al piombo-acido che hanno una vita utile di 5 anni circa. Al termine di questo periodo, è consigliabile sostituire le batterie.

Le batterie al piombo-acido utilizzate nei prodotti APC by Schneider Electric sono contenute in cartucce sigillate a tenuta stagna. In normali condizioni di uso e manipolazione, il contatto con i componenti interni della batteria è impossibile. Tuttavia, l'uso improprio dei prodotti RBC - come, ad esempio, la sovraccarica o il surriscaldamento - può provocare la scarica dell'elettrolita.

Prima di smaltirle, sfruttate al massimo le vostre cartucce batteria:

  • Programmate la sostituzione della batteria prima del termine del suo ciclo di vita.  È consigliabile procedere alla sostituzione quando le batterie hanno raggiunto 3 - 4 anni d'uso.
  • Sostituite le batterie quando lo segnala l'UPS, a prescindere dall'età.
  • Se l'UPS non è più in servizio, rimuovete e riciclate la batteria 
  • Sostituite la batteria se l'UPS è rimasto fuori servizio per oltre 12 mesi.
  • Sostituite la batteria ogni 5 anni, anche in mancanza di segnalazione da parte dell'UPS, quando quest'ultimo funziona normalmente a meno del 10% della capacità a pieno carico. A quel livello, l'indicatore di sostituzione batteria è meno preciso e può non tener conto dell'usura della batteria.
  • Per ottimizzare la durata delle batterie al piombo-acido, fate riferimento alle nostre raccomandazioni d'uso e di stoccaggio 
  • Per evitare danni e il rilascio di sostanze chimiche pericolose, imballate e spedite le batterie correttamente, seguendo le nostre istruzioni di imballaggio e spedizione in sicurezza.

Batterie danneggiate
In presenza di odori, rigonfiamenti, fessurazioni o cappucci allentati o mancanti, le batterie devono essere considerate "danneggiate". Le batterie danneggiate possono rilasciare sostanze chimiche pericolose e richiedono un processo di smaltimento speciale. Contattate il servizio clienti per chiedere consigli sul trattamento delle batterie danneggiate.