Il percorso verso una rigida disciplina dei processi operativi

Autore: Jamie Bourassa

Moltissime aziende hanno provato a implementare una disciplina dei processi operativi per raggiungere il più ambito degli obiettivi: instillare in ogni dipendente le conoscenze e l'impegno per lavorare sempre al massimo delle sue possibilità. Questo processo, però, in qualche punto si è interrotto: gli obiettivi non sono stati raggiunti, i dipendenti sono rimasti frustrati e i dirigenti insoddisfatti.

Con l'avvicinarsi della fine dell'anno, è tempo di valutare alcuni suggerimenti e strategie per implementare la prossima disciplina dei processi operativi affinché sia efficiente e duratura. Ne vale la pena. Secondo una ricerca LOGICnow condotta per i partner della piattaforma MAXfocus, l'uso di una disciplina dei processi operativi applicata con cura spesso è una caratteristica essenziale dei migliori fornitori di servizi gestiti

La disciplina dei processi operativi varia da un'azienda all'altra. DuPont, Chevron, Accenture, ad esempio, hanno le loro versioni. Il consulente aziendale Wilson Perumal descrive i vari ostacoli che possono essere evitati facilmente per creare la base di una disciplina dei processi operativi, a prescindere dalle dimensioni dell'azienda.  I vantaggi di questa disciplina sono gli stessi sia per le imprese più piccole che per quelle più grandi.  Qualunque sia l'approccio, occorre battere il ferro su alcuni elementi fondamentali prima di sviluppare un piano. Questi elementi fondamentali sono proprio quelli che alcune aziende tendono a ignorare, specialmente i piccoli punti vendita privi di un dipartimento HR vero e proprio o di un management.

  • Occorre definire con chiarezza le divisioni aziendali per le quali viene creata la disciplina dei processi operativi. Anche se l'obiettivo generale di un'azienda dovrebbe essere radicato in ogni dipendente, le varie divisioni funzionano meglio se hanno propri incentivi, obiettivi e addestramento.
  • Affinché il lavoro sia il migliore possibile, è opportuno delineare le attività di cui ogni dipendente si deve occupare,
  • definire con chiarezza gli obiettivi di ogni dipendente ed esaminare il suo rendimento almeno ogni tre mesi. In tal modo, è possibile applicare i cambi di rotta necessari per risolvere problemi di rendimento o modificare le attività necessarie per realizzare un determinato obiettivo.
Il fattore più importante di una disciplina dei processi operativi è il coinvolgimento e l'impegno totale della dirigenza. Il contrammiraglio Arleigh Burke, il cui studio sulla disciplina nella Marina Militare statunitense del 1950 ha gettato le basi della maggior parte delle moderne discipline dei processi operativi, attribuiva i principali insuccessi della Marina Militare a quattro fattori fondamentali, tutti causati da problemi di leadership. Pensate alla frustrazione e allo sgretolamento della disciplina nelle aziende in cui avete lavorato. È molto probabile che queste situazioni siano state causate da uno di questi problemi.
  1. Mancanza di informazioni: i subalterni non erano informati dei problemi o dei motivi alla base delle decisioni dell'azienda.
  2. Mancanza di interesse: i dirigenti erano poco interessati o informati dei problemi dei subalterni o del loro lavoro. Addestramento e competenze sprecate: sgretolamento della disciplina.
  3. Debolezza dei capi: tutti i dirigenti, dal primo all'ultimo, devono conoscere la situazione e sapere cosa aspettarsi. Ogni piccolo dettaglio contribuisce all'esito.
  4. Instabilità: piani di cambiamento inadeguati (ad es. operazioni e pianificazioni), promozioni gestite male o stime errate abbattono il morale e si ripercuotono sulla disciplina nei ranghi.

Nessuna disciplina dei processi operativi otterrà risultati perfetti e in ogni caso occorrono valutazioni annuali dei punti forti e di quelli deboli. Una disciplina fondata su basi solide e creata da una leadership impegnata e attenta, però, può migliorare la fedeltà, la produttività, l'attenzione e il coinvolgimento dei dipendenti, ma anche la soddisfazione dei clienti e l'eccellenza operativa complessiva.  Le aziende più solide conoscono l'importanza della disciplina dei processi operativi.  Per ulteriori informazioni, visitare http://www.isg-one.com/knowledgecenter/whitepapers/private/papers/White_paper_-_Heroes_vs_Process_Discipline.pdf