La tecnologia cloud è molto diffusa, sia per le applicazioni basate sul cloud che per l'hardware o lo storage. Bisogna ammettere che se questa tecnologia viene utilizzata con intelligenza può garantire un risparmio notevole sulle risorse hardware e software.

Il cloud è un mondo affascinante anche perché riduce i requisiti delle infrastrutture informatiche da predisporre in sede. L'utilizzo di applicazioni ERP, CRM ecc. basate sul cloud consente di ridurre il numero di server nelle varie filiali e nelle altre sedi,

ma al tempo stesso può implicare un aumento di requisiti e aspettative di determinati sistemi informatici gestiti internamente. Il nodo di accesso al cloud dove risiede l'infrastruttura di connettività e di rete ha acquisito improvvisamente una maggiore importanza. Questa infrastruttura, infatti, è determinante per l'adempimento degli SLA da parte dei fornitori di servizi cloud. In breve, se la connessione al cloud non funziona come dovrebbe o addirittura si interrompe, i dipendenti non potranno accedere ai loro strumenti di lavoro, a scapito della produttività.

Nelle filiali e nelle altre piccole sedi, però, non è solo il cloud l'unica risorsa ambita. Con la tendenza alla virtualizzazione, molte aziende hanno ridotto il numero e la potenza dei server, e il relativo ingombro. Grazie alle comunicazioni unificate, varie piattaforme gestiscono dati, voce e video negli stessi rack.  Con la tendenza alle politiche BYOD (Bring Your Own Device), inoltre, sempre più dispositivi di vario tipo accedono e potenzialmente minacciano la rete aziendale.

In presenza di tali problemi, nelle filiali ormai è inaccettabile stivare le apparecchiature IT in un armadio non protetto e accessibile a chiunque, ma è indispensabile gestirle tenendo ben presente la loro importanza.

Ed è questo di cui si occupa InfraStruxure for Small IT di Schneider Electric, che da tempo propone la linea InfraStruxure per Data Center di maggiori dimensioni, con hardware e software integrati in una soluzione di alimentazione e raffreddamento sicura, con la protezione dell'energia tramite UPS. Ora lo stesso tipo di offerta integrata è disponibile anche per le filiali, le sale server e gli armadi di rete di minori dimensioni.

InfraStruxure for Small IT Spaces parte dai rack adatti allo spazio a cui sono destinati, cioè aree sicure dove è possibile installare rack a telaio aperto oppure aree pubbliche dove occorrono rack sicuri. I rack includono un UPS per proteggere le apparecchiature da interruzioni e picchi di corrente, alimentandole a batteria in caso di guasto della rete elettrica.

Le unità di raffreddamento portatili garantiscono le temperature ottimali delle apparecchiature senza bisogno di intervenire sul sistema di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell'edificio. Le soluzioni di gestione dei cavi consentono di organizzare i cavi con ordine e razionalità, riducendo al minimo il tempo necessario per risolvere problemi di rete ed effettuare riparazioni.

APC by Schneider Electric offre numerose opzioni per migliorare ancora di più il supporto dei sistemi informatici nelle filiali, ad esempio accesso remoto, software di gestione automatizzata e innumerevoli dispositivi di protezione fisica per locali e armadi.

Fare clic qui per ulteriori informazioni sulle soluzioni disponibili per garantire agli utenti delle filiali e delle sedi di limitate dimensioni la connettività ininterrotta al cloud e alle altre risorse IT necessarie.