APC: una storia di innovazione nell'infrastruttura fisica per l'IT

Nei suoi quasi quaranta anni di storia, APC si è affermata come riferimento del settore in termini di affidabilità dell'infrastruttura fisica e dell'alimentazione in ambito IT. Forti della credibilità acquisita presso i dipartimenti IT di ogni dimensione e presso i nostri numerosi partner di canale, proseguiamo il nostro percorso di innovazione con soluzioni di infrastruttura, gestione e sicurezza dei dati rinomate a livello globale.

American Power Conversion Corporation è stata fondata nel 1981 con l'intento di dedicarsi ad attività di ricerca e sviluppo sull'energia solare. Costituita da tre ingegneri elettronici del MIT, nel 1986 APC ha aperto uno stabilimento di produzione a Rhode Island; quello stesso anno, l'azienda ha prodotto il suo primo UPS - il modello 450AT+ - che ha ricevuto un premio "Editor's Choice" da PC Magazine. Nel 1988, le azioni APC sono state quotate in borsa.

Il 1989 ha visto l'introduzione del premiato software PowerChute® - che ha rivoluzionato la gestione dell'energia - e l'aumento delle vendite di prodotti attraverso due importanti distributori, Tech Data e Ingram Micro. Nel 1990, APC ha continuato a presentare prodotti di livello superiore come la linea Smart-UPS®, attualmente nota come soluzione di protezione dell'alimentazione di rete leader del settore. Quello stesso anno, il Presidente e CEO Rodger B. Dowdell Jr. è stato nominato New England "Entrepreneur of the Year" da Inc. Magazine.

Nel corso degli anni '90, APC è entrata in altri mercati con 155 nuovi prodotti come i dispositivi SurgeArrest® di protezione dalle sovratensioni; Matrix-UPS®, il primo UPS modulare del settore; una nuova generazione di Smart-UPS; i primi modelli Back-UPS Pro® dell'azienda e Symmetra® Power Array™ che ha rivoluzionato il settore offrendo ridondanza, scalabilità e facilità di manutenzione in un'unica soluzione. Lo sviluppo di questi prodotti, l'apertura di due stabilimenti di produzione internazionali - in Irlanda nel 1994 e nelle Filippine nel 1996 - e l'acquisizione di Systems Enhancement Corp. e Silcon A/S hanno portato APC, nel 1998, a superare la soglia di 1 miliardo di dollari di ricavi annuali.

Nel 1999, APC è entrata nel mercato residenziale con PowerShield, una soluzione mirata a rispondere alle sempre maggiori esigenze di banda larga delle applicazioni domestiche, cablate e wireless. La società è poi entrata nel nuovo millennio con tre acquisizioni strategiche che l'hanno introdotta nel mercato dell'alimentazione CC per le apparecchiature di comunicazione, nel mercato cavi e connettività per applicazioni IT domestiche e commerciali e nel mercato del raffreddamento di precisione per Data Center e dispositivi di comunicazione. Dopo l'acquisizione di ARRIS nel 2001, APC ha ulteriormente ampliato le sue capacità di alimentazione per applicazioni di rete a banda larga. Nel 2002, ha presentato PowerStruXure™, il primo elemento della sua architettura NCPI (Network-Critical Physical Infrastructure), che ha rivoluzionato la gestione dell'alimentazione dei Data Center. Quello stesso anno, la società è stata quotata nell'indice NASDAQ-100 che raccoglie le 100 maggiori imprese non finanziarie sul mercato.

Nel 2003, ha debuttato InfraStruXure™. Grazie all'integrazione di alimentazione, raffreddamento, rack, gestione e assistenza in una soluzione aperta e adattabile, ha vinto quasi 20 premi in tutto il mondo. Anche la TravelPower™ Case — la prima valigetta al mondo con capacità integrata di carica dei dispositivi — è stata introdotta riscuotendo immediato successo. Nel 2004, la linea InfraStruXure è stata ampliata con sistemi di raffreddamento e generazione di energia sul posto. Quello stesso anno, APC ha vinto oltre 100 premi in tutto il mondo per i suoi prodotti e per i livelli di eccellenza raggiunti. Forte del successo di PowerStruXure, APC ha ampliato la sua offerta NCPI dopo l'acquisizione di Netbotz, una società tecnologica di nuova generazione impegnata nella sicurezza fisica delle apparecchiature IT, che ha permesso ad APC di estendere le competenze di settore nelle categorie della gestione e della sicurezza. 

Il 14 febbraio 2007, APC è stata acquisita da Schneider Electric, una multinazionale europea rinomata in tutto il mondo per le sue competenze in gestione dell'energia e automazione. Questo ha portato alla creazione della business unit Critical Power & Cooling Services (CPCS) che ora include i marchi APC e MGE UPS Systems.

Scoprite Schneider Electric

Ulteriori informazioni