L'Alaskan Air Force Base si affida agli UPS APC per soddisfare ampiamente i propri requisiti.

In occasione dell'Interop del 2014 di Las Vegas, nel padiglione di Schneider Electric ho incontrato molti clienti vecchi e nuovi che si sono detti particolarmente soddisfatti dei prodotti APC by Schneider Electric. Ma la storia di David Brand mi ha realmente colpito.

Brand è un CIO (non militare) del Ministero della Difesa e lavora presso l'Elmendorf Air Force Base di Anchorage, in Alaska. Si tratta di una sede critica per il Ministero della Difesa, e Brand è responsabile dell'operatività ininterrotta dei Data Center e dei sistemi di allarme.

Si potrebbe pensare che tutte le sedi ritenute “critiche” dal governo abbiano le risorse necessarie per garantire l'operatività continua del Data Center, specialmente se la struttura dipende dal Ministero della Difesa, un ente che dispone di notevoli risorse finanziarie.

In realtà, ciò non vale per la struttura di cui Brand è responsabile. Invece di generatori dedicati per l'alimentazione di riserva, la struttura condivide generatori portatili con altre strutture governative nella zona. Brand sostiene che questa strategia è motivata, ad esempio garantisce la facilità di manutenzione e l'affidabilità dei generatori.

Ciò implica che i requisiti di Brand per gli UPS sono veramente particolari. In caso di blackout, invece di garantire un'autonomia di pochi secondi fino all'avvio dei generatori, gli UPS di Brand devono sostenere il carico per varie ore, fino all'arrivo del generatore che deve essere fissato e acceso.

In tali situazioni, uno solo dei Data Center di Brand richiede la disponibilità ininterrotta di una fonte di alimentazione di riserva a batteria che garantisca un'autonomia di 12 ore. Per facilitare la gestione di questo carico, Brand utilizza vari UPS, tra cui unità Symmetra di APC by Schneider Electric. Nella sua carriera di oltre 16 anni, Brand ha sempre utilizzato UPS APC. “Sono veramente affidabili, anno dopo anno”, sostiene.

Le unità vengono collaudate a Elmendorf, una località dal clima particolarmente difficile: neve, pioggia e tempeste di vento che colpiscono le linee elettriche. Mediamente, la base subisce 3 blackout all'anno.

“Durante l'ultima tempesta di vento, l'anno scorso, siamo rimasti senza corrente per circa 48 ore nella sede critica e ci sono volute 8 ore perché arrivasse un generatore”, racconta Brand. “L'UPS ha lavorato alla perfezione e non abbiamo subito alcuna interruzione”.

Brand utilizza anche unità SmartUPS Schneider Electric per proteggere le workstation critiche e le connessioni di rete nella base, con un'autonomia minima di 8 ore per ogni armadio di rete. Tutto ciò perché la disponibilità di una connessione a Internet è imprescindibile per la produttività dei dipendenti.